UFFICIO STAMPA - UNDER 18 MASCHILE

12° giornata: VOLLEY MONTANARO - VOLLEY BARGE

Under U18 Maschile Uisp - Girone Unico - 12° giornata
Domenica 09 Febbraio 2020

 

Volley Montanaro - Monviso Volley Barge  3-0 (25/17 25/11 25/17)

 

Convocati:  Cena R., Martuscello L., Collura S., Aloi A., Marchetti F., Mendy H., Valagussa M., Prono S.,

                   Lo Iacono A. (K), Santin P., Masino I. (L1), Del Latte T. (L2)
Allenatore: Gallea Riente Daniel
Dirigente:   Martuscello Tommaso

 

Siamo alla dodicesima, ma visto i parziali, per Ercole è stato sicuramente più complicato completare le sue “fatiche”. I ragazzi, pur “vittima” dei festeggiamenti dei coscritti, non snobbano l’impegno e, grazie alla professionalità, sopperiscono alla minore .......”lucidità”.

 

Il sestetto di partenza è inedito, rispetto alle precedenti uscite. Santin opposto ed Aloi di banda, non fanno rimpiangere rispettivamente Collura e Prono. La regia di Cena e la precisione del muro di Marchetti e Valagussa (Mendy a riposo dopo l’eccellente partita di ieri), vengono ben sostituiti in seconda linea dal Libero Masino, che non sbaglia nulla. Dopo un inizio, che vede le squadre punto a punto fino alll’otto pari, si scatena Lo Iacono che crea il gap, che diventa incolmabile per gli avversari ed il set si chiude 25 a 17.

 

Secondo set che vede l’innesto di Del Latte al posto di Masino e Martuscello in cabina di regia al posto di Cena. Il gioco è fluido e lineare, gli avversari subiscono la nostra verve e sbagliano l’impossibile, regalandoci il set per 25 a 11. Nel terzo set, riposa Lo Iacono ed entra Prono..... (è come se uscisse Cristiano Ronaldo ed entrasse Messi)... anche Mendy entra a referto ed il suo muro è una sentenza. Continuare ad esaltare i nostri ragazzi è sicuramente più gratificante che denigrare gli avversari, ma il fatto che abbiano vinto solo 3 partite, lo si vede nel gioco che esprimono in campo. Molto scolastico e con poca incisività in attacco. Il set non può concludersi che con un risultato scontato, ossia 25 a 17 per i “diavoli in rosso” con l’ultimo attacco decisivo di Santin.

 

Questa però, è una giornata storica per l’U18M, perché vede l’esordio da primo allenatore, di un Totem della società, Daniel Gallea Riente. Si dimostra attento, legge perfettamente la partita, ed il fatto che, sia costretto a ridisegnare il sestetto iniziale all’ultimo minuto, non fa che esaltarne i meriti. Non perde di lucidità e trasmette ai ragazzi la giusta grinta per affrontare il match in estrema sicurezza  ................ GRANDE DANIEL!!!!

8° giornata: ASCOT LASALLIANO - VOLLEY MONTANARO

Under U18 Maschile Uisp - Girone Unico - 8° giornata
Lunedì 03 Febbraio 2020

 

Ascot Lasalliano - Volley Montanaro  0-3  (13/25 11/25 21/25)

 

Convocati: Cena R., Martuscello L., Collura S., Aloi A., Mendy H., Marchetti F., Valagussa M., Prono S.,

                   Lo Iacono A. (K), Abba’ L., Masino I. (L1), Del Latte T. (L2)
Allenatore:  Ferrò Graziano
Dirigente 1: Martuscello T.

Dirigente 2: Masino A.

 

Siamo all’ Avogadro di Torino, ma sembra di essere al “La Scala” di Milano. Va infatti in onda “l’undicesima sinfonia del Volley Montanaro”, che, un Beethoven precursore dei tempi, intitolò “Inno alla gioia”; perché di questo stiamo parlando, dell’ennesima gioia che hanno regalato, i ragazzi in rosso, ai loro tifosi. Una prova maiuscola, sotto tutti i punti di vista.

 

Fin dal riscaldamento sono risultati molto concentrati e vogliosi di strappare quella vittoria che avrebbe permesso loro di fare l’en plein nel girone di andata. Il primo set è stato da delirio. La compagine avversaria, accreditata di uno score di tutto rilievo, 7 vittorie ed 1 sola sconfitta, sul campo amico, non pensava di dover affrontare una corazzata che in soli 17 minuti le ha spazzato via ogni velleità di vittoria. Ricezione... “perfetta”, copertura a muro.... “perfetta”, rigiocata....”perfetta” ed attacchi.... “perfetti”, hanno permesso di stravincere il primo set per 25 a 13 (commettendo 7 errori in battuta).

 

Il secondo set inizia, prosegue e finisce, sulla falsariga del primo. Non servono citazioni particolareggiate per i singoli giocatori, si chiudono gli occhi, si pesca dal mazzo un atleta, e sicuramente si è scelto bene. Tutti hanno fatto il loro dovere alla grande, ed il set finisce con un avvilente (per gli avversari) 25 a 11.

 

Nel terzo set, le rotazioni, tengono un po’ più in partita gli avversari, che galvanizzati da 6 nostri errori consucutivi, si portano sul 20 a 15.

 

Il time out di Ciccio è la naturale conseguenza degli eventi. I ragazzi tornano in campo con la foga agonistica dei primi 2 set. Persino eccessiva l’esuberanza di Prono, che mette a referto anche un cartellino giallo, ma la sua determinazione è d’esempio per tutti. Si torna a macinare gioco, a difendere ed a contrattaccare. La palla, nella nostra metà campo, non cade più, e stravinciamo meritatamente anche il terzo set con il punteggio di 25 a 21, con un parziale di 10 a 1 da brividi.....

 

L’inno alla gioia ha raggiunto il suo apice.....la standing ovation è dovuta.

 

La seconda vittoria della serata, arriva a “tavola”, perché i festeggiamenti vengono conclusi in birreria, dove, anche lì, si fa la parte del leone. L’affiatamento e’ evidente e si cementa sempre più col passare del tempo. Continuiamo a coltivare il nostro sogno e cerchiamo di farlo diventare realtà.

11° giornata: VOLLEY MONTANARO - VOLLEY CRESCENTINO

Under U18 Maschile Uisp - Girone Unico - 11° giornata
Domenica 02 Febbraio 2020

 

Volley Montanaro - Volley Crescentino   3-0   (25/17 25/13 25/21)

 

Convocati:     Cena R., Martuscello L., Collura S., Abba’ L., Mendy H., Marchetti F., Valagussa M.,

                      Prono S.  (K), Lo iacono A., Aloi A., Parrini G., Masino (L), Del latte (L)
Allenatore:     Ferrò Graziano
2° allenatore: Gallea Riente Daniel
Dirigente 1:    Masino A.
Dirigente 2:    Gorgoni S.

 

Siamo a Montanaro,...sembrava di essere a Madrid.

Si chiama Graziano.....sembrava Ancelotti.

Era il Crescentino,...non L’ Atletico Madrid.

I ragazzi della U18M però, sembravano il Real Madrid !!!!!

Anche loro conquistano la “decima”...!!

 

Dai ragazzi in rosso, la partita di questa sera, è considerata un derby, non solo per la vicinanza logistica dei due paesi, ma anche perché, alcuni degli avversari, militavano nella compagine Montanarese l’anno scorso. L’incertezza però, non la fa assolutamente da padrona. Le attese della vigilia, sono state ... disattese. Partita mai in bilico, i ragazzi di capitan Prono, partono subito determinati. Lo Iacono in attacco disegna traiettorie imprendibili per la difesa del Crescentino. Il muro è attento e posizionato sempre correttamente, tanto che lo score di Mendy è da big, 6 muri punto, che, grazie anche agli 8 attacchi vincenti, lo fanno rientrare, con “Loia” e “Pronuz”, tra i top scorer dell’incontro.

 

Il primo set, a causa di alcuni errori nostri in battuta, resta in bilico fino al 10 pari. Poi, un attacco di Prono, che scava un solco nel parquet, da il via ad un crescendo del Montanaro che chiude in scioltezza, sul 25 a 17. Il secondo set, rivede in campo il sestetto di partenza. Cena in regia, Collura come opposto, Lo Iacono e Prono di banda e centrali Marchetti e Mendy, che vengono sostituiti in seconda linea dal libero Masino. Le incertezze in battuta svaniscono, gli attacchi sono sempre più pungenti, ed il set, scivola via, prima sul 10 a 4, poi sul 16 a 10, per finire con una ricezione sbagliata degli avversari, sul 25 a 13.

 

Si cambia campo per la terza volta, e coach Ferrò, da spazio, se così si può dire, alle “seconde” linee. Manca un pizzico di affiatamento, che si fa sentire nelle fasi iniziali, dove qualche errore di troppo, tiene in partita gli avversari. Tocca a Parrini, fare la differenza. 3 attacchi della banda “bionda” ed un muro di Mendy, letteralmente in “faccia” al centrale avversario, creano quel buco, che, i vercellesi, non riescono a chiudere ed il set finisce 25 a 21.

 

Scatta il tripudio sulle gradinate, di un palazzetto, gremito in ogni ordine di posto. 10 partite, 10 vittorie. Ben oltre le più rosee aspettative.

 

La squadra cresce ed innestare altre risorse, sfornate dal settore giovanile, è sempre più facile. Domani sera, l’ultima di andata, contro la squadra che in questo momento occupa il secondo posto in classifica. C’è da giurarci che si punta alla conquista dell’undicesima vittoria, per far meglio del ....Real.

9° giornata: VOLLEY MONTANARO - PIVIELLE BIANCA

Under U18 Maschile Uisp - Girone Unico - 9° giornata
Mercoledì 22 Gennaio 2020

 

Volley Montanaro - Pivielle Bianca  3-0 (25/18 25/12 25/23 )

 

Convocati: Cena R., Martuscello L., Collura S., Aloi A., Abba’ L., Marchetti F., Mendy H. (K)., Valagussa M., Prono S., Lo Iacono A., Parrini G., Baglio S., Masino I.

(L1), Del Latte T (L2)
Alleantore: Ferrò Graziano
2° allenatore: Gallea Riente Daniel
Dirigente 1: Martuscello Tommaso
Dirigente 2: Gorgoni Silvia

 

Montanaro, 22:20 P.M.

 

Sembra il titolo di un film, ma è la cruda realtà. Si è appena consumata la sfida al vertice del campionato U18M UISP. Il Volley Montanaro, primo in classifica, sfida sul terreno amico, il Pivielle Bianca, secondo in classifica.

 

I presupposti per una sfida ricca di patos, ci sarebbero tutti, ma.... c’è un “problema”, la squadra di coach Ferro’, non ha la benché minima intenzione di perdere l’imbattibilita’ e con una prestazione maiuscola annichilisce gli avversari e con prime e, se così si possono chiamare, seconde linee, dimostra una superiorità disarmante.

 

Nel primo set, i ragazzi in rosso, sfoggiano un gioco scintillante e riducendo al minimo gli errori comandano con dalle prime battute, non lasciando spazio agli avversari. Lo Iacono e Prono, la fanno da padroni in attacco, ed un’efficace difesa, fa si che si possa chiudere il set sul 25 a 18.

 

Secondo set sulla falsariga del primo, girandola di cambi nel sestetto Montanarese, dove, come unici punti fermi restano i liberi, Marchetti e Prono. Perdiamo in amalgama,...nooo, perdiamo in attacco... nooo, il debuttante Abbà, si fa apprezzare sia nella fase di attacco che in battuta.

Naturale conseguenza di ciò, è la conquista del secondo set per un avvilente (per gli avversari) 25 a 12.

 

Terzo set, e terza formazione schierata. I soliti quattro “fedelissimi”, e di nuovo turbillon di sostituzioni, la frazione è più in bilico delle altre. Qualche errore in battuta tiene in partita gli avversari, ma il debuttante Baglio entra sul 23 pari e con un servizio importante mette in difficoltà gli avversari e la rigiocata

porta il 24esimo punto, poi il tripudio, ace sul 24 e ... VITTORIA....

 

Sono garantite le paste anche al prossimo allenamento.

 

Il limite massimo continua ad alzarsi. Quale sarà il potenziale di questa squadra?.... qualcuno disse..”lo scopriremo solo vivendo”... bene viviamo per scoprirlo e

...vinciamo con loro !!!! ALE’ ROUGE !!!!!

8° giornata: SAN PAOLO VOLLEY - VOLLEY MONTANARO

Under U18 Maschile Uisp - Girone Unico - 8° giornata
Martedì 21 Gennaio 2020

 

Volley San Paolo - Volley Montanaro   1 - 3  (27/29 25/16 22/25 16/25)

 

Convocati: Cena R., Martuscello L., Collura S., Mendy H., Marchetti F. (K)., Valagussa M., Prono S., Lo Iacono A., Masino I., Del Latte T.
Allenatore: Ferrò Graziano
2° allenatore: Gallea Riente Daniel
Dirigente 1: Masino Antonio
Dirigente 2: Gorgoni Silvia

 

Serata fredda ed umida a Torino, ma nella palestra di Via Bardonecchia, di fronte ad uno scarso pubblico, il clima è molto caldo. Va di scena la prima partita dell’anno per l’U18, che, forse un po’ arrugginita cede un set alla compagine del San Paolo, che con determinazione tiene testa ai più titolati montanaresi.

 

Il primo set inizia alla grande per il Montanaro che snocciola un gioco fluido e redditizio, ma nel momento in cui gli avversari hanno una reazione, perdiamo in fiducia, ma lottando punto a punto, riusciamo comunque a spuntarla per 29 a 27. Decisivo Prono che, anche se leggermente infortunato, stoicamente, resta in campo e fornisce, come sempre, un ottimo contributo.

 

Il secondo set, i ragazzi in rosso devono ancora giocarlo adesso. Abulici ed evanescenti, non entrano mai in partita e cedono remissivamente agli avversari per 25 a 16. Coach Ferrò, sale in cattedra, tocca le corde giuste, ed il terzo set è tutta un’altra musica. Molto più determinati e concentrati iniziano subito ad alti livelli e, anche se di poco, sono sempre in vantaggio. Nel momento clou della partita, il cambio Martuscello Collura è determinante ed il set viene vinto meritatamente per 25 a 22.

 

Sale lo sconforto negli avversari e torna a regnare la fiducia nei ragazzi in rosso. Il quarto set è senza storia. In ricezione Masino e quasi perfetto. Lo Iacono sale in cattedra e dimostra tutta la sua determinazione e, i 2 aces consecutivi del “Mangu” spianano la strada alla cavalcata vincente, che porta i nostri ragazzi e vincere set ed incontro per 25 a 16.

 

Otto gare, otto vittorie, cedendo solo 3 set complessivamente. Nella vita tutto è perfettibile, ma trovare dei difetti a questa squadra non è facile. Affiniamo l’amalgama e continuiamo a vincere!!!

7° giornata: VOLLEY MONTANARO - PT BIANCA

Under U18 Maschile Uisp - Girone Unico - 7° giornata
Domenica 22 Dicembre 2019

 

Volley Montanaro - PT Bianca  3-0  (25/21 25/12 25/23)

 

Convocati:   Aloi Andrea, Cena Roberto, Collura Sam, Lo Iacono Andrea, Marchetti Fabio,

                    Martuscello Lorenzo, Mendy Henry, Prono Samuele, Santin Pietro, Valagussa Marco (K),

                    Masino Ivan (L1), Del Latte Tommaso (L2)
Allenatore:   Ferrò Graziano
Dirigente:     Martuscello Tommaso

 

Ultima partita dell'anno per l'Under 18M di mister Ferrò ed è "settebello"; sette partite e sette vittorie. Non poteva esserci fine anno migliore con la prima posizione in classifica, saldamente nelle nostre mani.

 

Nonostante, la PT Bianca sia sulla carta una delle squadre più forti di questo girone, riusciamo ad imporre il nostro gioco, sotto la guida di capitan Valagussa.

 

Il prossimo impegno sarà venerdì sera 6 gennaio (inizio gara alle 20.00) a Torino contro il Lasalliano.

Continuiamo così.

6° giornata: VOLLEY MONTANARO - VIRTUS VOLPIANO

Under U18 Maschile Uisp - Girone Unico - 6° giornata
Mercoledì 11 Dicembre 2019

 

Volley Montanaro - Virtus Volpiano   3-0   (25/17 25/14 29/27)

 

Formazione:   Cena R., Martuscello L., Collura S. (K), Aloi A., Mendy H., Marchetti F., Valagussa M.,

                       Traina G., Prono S., Lo Iacono A., Santin P., Masino I. (L1), Del Latte T. (L2)
Allenatore:      Ferro’ Graziano

 

Sesta partita di campionato e sesta vittoria. Trovare difetti a questa squadra, si può certo, ma non apprezzarne i meriti sarebbe farle un torto. La compagine volpianina non è stato sicuramente un banco di prova particolarmente probante, ma le note positive per i ragazzi in rosso sono evidenti a tutti i presenti sugli spalti.

 

Nel primo set, dopo un clamoroso passivo negativo iniziale di 0 a 5, finalmente si ricordano che la partita è iniziata ed in meno di 15 minuti, conquistano i 25 punti necessari per incamerare la vittoria del parziale.

 

Nel secondo set si registra il debutto di Santin che entra a referto realizzando il primo punto in U18. La cronaca della partita non è sicuramente degna di nota visto che il divario in campo è considerevole, ed il punteggio scivola via facilmente fino al 25 a 14 finale. Nota di rilievo del terzo set, un altro debutto, quello di Traina che presentatosi al servizio, regala subito 2 aces consecutivi...(l’esordio perfetto)...

 

Ma torniamo alla cronaca, l’orgoglio dei ragazzi della Virtus, e qualche errore di troppo dei Montanaresi, finalmente crea quel patos che fino ad ora era mancato. Anche il pubblico ospite torna ad incitare i propri ragazzi, ma la concentrazione e “l’appetito”, vista l’ora tarda, fa si che i ragazzi in rosso concretizzino, nelle fasi salienti del match, la loro superiorità e portino a casa la vittoria in tre set.

 

Corretto citare i debuttanti, non solo per la prestazione, ma per elogiare lo splendido lavoro fatto dagli allenatori del settore giovanile, che correggono difetti e fan risaltare le doti degli atleti delle categorie inferiori, facendo fare loro esperienza nelle categorie superiori.

5° giornata: SAN LUIGI SANTENA - VOLLEY MONTANARO

Under U18 Maschile Uisp - Girone Unico - 5° giornata
Domenica 8 Dicembre 2019

 

San Luigi Santena - Volley Montanaro  0-3  (14/25 15/25 11/25)

 

Convocati:  Collura, Del Latte (L2), Lo Iacono, Marchetti, Martuscello (K), Masino (L1), Mendy, Prono
Allenatore: Graziano Ferrò
Aiuto Allenatore: Daniel Gallea Riente
Dirigente: Martuscello Tommaso

 

Quinta partita di questo campionato e quinta vittoria per i ragazzi dell'U18M di Mister Ferrò. Nonostante la gara mattutina, ed i postumi per alcuni del sabato sera, i nostri ragazzi hanno mantenuto sempre il controllo della partita.

 

La formazione è abbastanza scontata, essendo partiti da Montanaro con solo 8 atleti. Schiacciatori Prono e Lo Iacono, al centro Marchetti e Mendy, opposto Collura, palleggiatore Martuscello e doppio libero con Masino e Del Latte.

 

Particolarmente efficaci i servizi in battuta di Prono e gli attacchi martellanti di Lo Iacono. Il prossimo impegno sarà mercoledì sera 11 dicembre alle 21.15 nella palestra di Montanaro contro il Volpiano.

4° giornata: VOLLEY MONTANARO - G.S. CUATTO GIAVENO

Under U18 Maschile Uisp - Girone Unico - 4° giornata
Domenica 1 Dicembre 2019

 

Volley Montanaro - G.S. Cuatto Giaveno       3-0   (25/17 25/18 25/11)

 

Convocati:     Cena R. (K), Martuscello L., Mendy H., Valagussa M., Marchetti F., Collura S., Aloi A.,

                      Prono S., Lo Iacono A., Parrini G., Masino I. (L1), Del Latte T. (L2)
Allenatore:     Ferro’ Graziano
2° allenatore: Gallea Riente Daniel
Dirigenti:        Martuscello Tommaso, Gorgoni Silvia

 

Al “Maracana’” di via Vallo a Montanaro continua la cavalcata vincente dell’U18 biancorossa, tre partite, tre vittorie per 3 a 0. La compagine del Giaveno è troppo poca cosa per impensierire la formazione di coach Ferro’ che scende in campo con la giusta determinazione, accompagnata dalla concentrazione dei tempi migliori.

 

Il primo set inizia con Lo Iacono in battuta ed è subito 6 a 0,... in questo caso “la rondine fa primavera” ... il primo set senza sussulti e senza patemi d’animo si conclude facilmente in 16 minuti. Cambia la formazione per quattro sesti, ma la sinfonia, ormai, i ragazzi, l’anno imparata a memoria. Più passa il tempo e più l’amalgama si rafforza. Un set in equilibrio fino all’11 pari, poi va in battuta Mendy e si scava il solco che diventa incolmabile, prima 19 a 12 poi 23 a 15 infine 25 a 18.

 

Il terzo set vede l’ennesimo rimpasto e l’ennesima cavalcata vincente. Anche gli avversari non hanno più la forza di reagire e tanto meno la capacità di contrastare l’onda d’urto biancorossa. In 10 minuti, si chiude il set lasciando gli avversari ad 11.

 

Il rispetto degli avversari, si misura anche con l’impegno profuso e la determinazione. Se questo coincide con “asfaltare” gli avversari ... beh pazienza, basta andare a rivedere le imprese di Eddy Merckx, soprannominato il “cannibale”, nessuno avrebbe voluto vincere per sua gentil concessione, se vittoria doveva essere, doveva essere per merito e non per “concessione”. Quindi ragazzi ... forza così, impegno dedizione, combattività e....vittoria!!!

3° giornata: ALTO CANAVESE VOLLEY - VOLLEY MONTANARO

Under U18 Maschile Uisp - Girone Unico - 3° giornata
Sabato 23 Novembre 2019

 

Alto Canavese Volley - Volley Montanaro 2-3 (18/25 21/25 25/22 25/14 11/15)

 

Convocati:            Cena Roberto, Martuscello Lorenzo, Collura Sam, Aloi Andrea, Prono Samuele (K),

                             Lo Iacono Andrea, Parrini Giulio, Mendy Henry, Marchetti Fabio, Valagussa Marco,

                             Masino  Ivan (L1), Del Latte Tommaso (L2)
Primo Allenatore: Ferrò Graziano
Secondo Allenatore:   Gallea Riente Daniel
Dirigenti: Martuscello Tommaso e Masino Antonio

 

Sul campo dell’Alto Canavese, a Cuorgnè, va in scena la sfida al vertice tra due delle tre squadre che sono in vetta alla classifica, il Vitality Alto Canavese Volley appunto ed il Volley Montanaro.

 

Non si registra il pubblico delle grandi occasioni, forse a causa della pioggia che imperversa da giorni, ma i presenti si sono goduti uno spettacolo all’altezza delle aspettative con un continuo susseguirsi di emozioni che ci ha accompagnato per cinque set per niente noiosi.

I nostri ragazzi sono consci del fatto che questa, anche se il calendario la propone alla terza giornata, è una delle sfide di cartello del campionato.

 

Partenza determinata da parte del sestetto montanarese che si porta facilmente sul 7 a 3 prima e sul 15 a 9 dopo. Molto fallosi, sia in battuta che in attacco, i nostri avversari sembrano una compagine di medio bassa classifica con nessuna velleità di vittoria. Il set, con un gioco lineare, ed un paio di punti con tocchi di seconda messi a segno da Cena, si chiude sul 25 a 18.

 

Coach Ferro’ rivoluziona la formazione nel secondo set, ma a tenere in equilibrio il risultato fino al 20 pari, sono solo qualche errore in più da parte dei ragazzi in rosso ed una percentuale al servizio che peggiora sensibilmente. Il 25 a 21 a nostro favore arriva grazie alla maturità nel far salire la qualità del gioco al momento giusto fattore che ha aiutato a mettere a terra i palloni importanti.

 

Il terzo set, come purtroppo sta succedendo già da alcune partite, viene iniziato con troppa superficialità nell’approccio alla gara sbagliandone l’interpretazione. Ma a differenza delle volte precedenti...”ci sarà pur un motivo se questi erano in testa alla classifica”.... gli avversari prendono coraggio, migliora la loro amalgama, e le trame d’attacco risultano più incisive. Il punteggio ci vede sempre in ritardo, fino a quando con un po’ di orgoglio, recuperiamo fino al 22 a 23, ma sbagliando l’attacco del potenziale pareggio, spalanchiamo loro l’opportunità di avere 2 set point, che concretizzano al primo tentativo.

 

Perdere il primo set in campionato taglia le gambe ai ragazzi in rosso che perdono in sicurezza e vedono scivolare via il quarto set in un attimo un 14 a 25 per il quale la “penna” si rifiuta di trovar giustificazioni ....si va al quinto. Poche parole, ma quelle giuste, risvegliano la volontà di non arrendersi e di vincere l’intera guerra e non solo le prime due battaglie. L’equilibrio, si trascina, con un entusiasmante punto a punto fino al 10 pari. Ma nel momento in cui, con un attacco avversario out di due metri, si materializza il quindicesimo punto, esplode in campo la gioia, e la meritata vittoria viene conquistata.

 

Prova di maturità per l’U18 che deve far loro ragionare su 2 aspetti. Nella vita nessuno ti regala niente e per raggiungere un risultato devi lavorare e sudare....ovviamente in palestra!!

2° giornata: VOLLEY MONTANARO - PIVIELLE BLU

Under U18 Maschile Uisp - Girone Unico - 2° giornata
Domenica 17 Novembre 2019


Volley Montanaro - Pivielle Blu     3-0   (25/17 25/21 25/19)


Convocati: Martuscello Lorenzo, Cena Roberto, Sam Collura, Prono Samuele, Masino Ivan,

                  Lo Iacono Andrea, Aloi Andrea, Del Latte Tommaso, Valagussa Marco, Marchetti Fabio,

                  Mendy Henry
Allenatore: Ferro’ Graziano
Dirigenti:    Martuscello Tommaso, Gorgoni Silvia.

 

Continua la cavalcata vincente dei ragazzi in rosso, che sul terreno amico si sbarazzano facilmente della compagine di Cirie’ senza grossi patemi d’animo. A differenza della scorsa domenica, quando si sono adattati alla pochezza degli avversari, oggi, sono stati molto più concentrati in battuta ed hanno ridotto gli errori in attacco.

 

Impossibile valutare le reali potenzialità della squadra, l’inconsistenza dei ragazzi del Pivielle in maglia blu, ha fatto sì che la prestazione dei montanaresi ne venisse esaltata.

 

Il sestetto di partenza vede partire Prono come opposto al palleggiatore Cena. Le bande in mano a Masino e Lo Iacono, la posizione 3 appannaggio di Mendy e Marchetti, che si vedono sostituiti in seconda linea dal libero Del Latte. Pronti via e si è subito su un rassicurante 7 a 2 che prelude alla facile vittoria del primo set, con un perentorio 25 a 17.

 

Nel secondo set coach Ferro’ da spazio a tutti, inserendo Collura per Prono e Valagussa per Mendy, al posto di Lo Iacono, come S2, Aloi che, facilitato dall’amalgama dei compagni si fa apprezzare per la precisione nelle palle giocate. La regia viene affidata a Martuscello che, con un gioco lineare, permette alla squadra di portarsi aventi fino al 20 a 14. Stimolati nell’ orgoglio i ragazzi del Pivielle risalgono fino al 18 a 21. Servono un paio di time out, per riassestare le linee ed il doppio cambio (palleggio, opposto), con l’inserimento di Prono in prima linea, fa si che sul 24 a 21 per i diavoli rossi, la palla a terra per la vittoria del secondo set, la metta proprio lui.

 

Il terzo set è un assolo del Montanaro che non permette al Pivielle di entrare in gioco, e solo qualche errore in attacco permette ai ragazzi in Blu di restare, se così si vuol dire, in partita. Senza strafare si arriva in scioltezza al 25 a 19 finale.

 

Importante vincere? Sì, fa morale. Importante vincere 3 a 0? Sì, fa classifica. In vista di partite più impegnative però, bisogna salire in qualità di gioco e dedizione alla difesa, perché l’impressione che un pizzico di apatia l’abbia fatta da padrona c’è. Starà al coach toccare i tasti giusti per far sì che ogni partita venga giocata come la finale di Champions. Qualcuno potrà pensare che sia arroganza, in realtà è solo il giusto modo per dimostrare la propria superiorità rispettando l’avversario, qualunque esso sia.

1° giornata: MONVISO VOLLEY BARGE - VOLLEY MONTANARO

Under U18 Maschile Uisp - Girone Unico - 1° giornata
Domenica 10 Novembre 2019

 

Monviso Volley Barge - Volley Montanaro 0-3 (18/25  17/25 24/26)

 

Convocati:     Masino Ivan (K), Prono Samuele, Lo Iacono Andrea, Martuscello Lorenzo, Marchetti Fabio,

                      Mendy Henry, Del Latte Tommaso (L)
Allenatore     Ferro’ Graziano
Dirigenti:       Masino Antonio, Gallea Riente Daniel

 

Esordio positivo per la U18M del Volley Montanaro. I ragazzi di Ferro’ espugnano il campo del Barge con un perentorio 3 a 0. La squadra di coach Graziano ha ottime potenzialità, lo attesta il fatto che alcuni ragazzi della rosa giocano in pianta stabile nella nostra serie D, ma la loro capacità di adattarsi alla pochezza degli avversari è disarmante. L’imprecisione al servizio ed alcuni errori in attacco non esaltano la differenza di qualità tra le due compagini.

 

Già dal riscaldamento, quando le squadre cercano di impressionare per la potenza degli attacchi gli avversari, si intuisce che l’avversario non sarà ostico.

 

Il primo set vede i ragazzi in rosso volare via, prima sul 5 a 0 e poi sull’11 a 3 e prelude ad una facile cavalcata fino al 25 a 18 finale. Un Lo Iacono sempre preciso, servito dall’ottima regia di Lollo Martuscello, e due ace di Masino scavano definitivamente il solco e fanno si che il risultato non sia mai in bilico.

 

Il secondo set scivola via sulla falsa riga del primo. Si distingue Marchetti per un muro importante e Tommy Del Latte, che aumenta la sua precisione in ricezione e fa si che si chiuda facilmente per 25 a 17.

 

Il terzo set inizia con la sicurezza di aver già vinto e vede la squadra avversaria costantemente in vantaggio fino al 20 a 15. Il Time out di Graziano è provvidenziale, stimola i ragazzi ad aumentare la concentrazione e nel momento in cui si ritorna sul campo è tutta un’altra musica. Masino al servizio non sbaglia, un muro di Mendy ed in attacco di Collura danno il la’ alla rimonta, ma l’azione che taglia letteralmente le gambe agli avversari si materializza da lì a poco. Doppio salvataggio in difesa prima di Martuscello e poi di Collura che fa impennare la palla e Prono si inventa letteralmente un attacco da posto 6 che spegne ogni velleità di vittoria del Barge. La poca determinazione, gli errori in battuta e l’insicurezza dettata forse dalla giovane età, svanisce e l’ulteriore time out sul 24 pari fa sì che la supremazia tecnica la faccia da padrone. Un doppio attacco di Prono, salito letteralmente in cattedra, fa si che il set si chiuda sul 26 a 24 per i ragazzi in rosso.

 

Una rondine non fa primavera, ma i 3 punti incamerati lasciano ben presagire per una stagione che è appena iniziata, ma si spera porti grandi soddisfazioni sia per i ragazzi che per tutto lo staff che li supporta.