UFFICIO STAMPA - SERIE D MASCHILE

11° giornata: SANT'ANNA VOLEY - CONAD MONTANARO

Serie D Maschile - Girone A - 11° giornata
Sabato 15 Febbraio 2020

 

Sant'Anna Volley - Conad Montanaro       0-3 (20/25 23/25 27/29)

 

Tabellino:  Fratarcangeli 3, Forno A. 12, Viacelli 10, D'Angelo 12, Mendy 5, Getto 6, Loiacono (L1),

                    Del Sordo, Sajeva 1, Marchetti, Sanna, Gallea Riente, Forno S. (L2)
Allenatore:   Ferró Graziano

 

La nostra prima squadra torna da San Mauro con una vittoria sofferta ma importante, ottenuta giocando bene nei momenti che contano. I tre punti portati a casa mantengono aperta la mini-striscia di 3 vittorie consecutive e ci piazzano al 5° posto in classifica, ben inseriti nella lotta per un posto nei playoff promozione.

 

La cronaca

 

Partita nervosa e funestata da lunghe interruzioni causate dal malfunzionamento del sistema uomo-macchina di refertistica elettronica (una pausa a metà primo set, un'altra "eterna" all'inizio del secondo....). Nel primo set partiamo sparati fino al 4-10 (battuta e attacco molto bene), poi caliamo in attenzione, ci facciamo infilare una serie di punti diretti sulla ricezione e ci facciamo riprendere sul 16-16 e poi 18-18; da li rimettiamo la rice in bolla e andiamo via di autorità fino al 20-25 finale.

 

Nel secondo parziale patiamo oltremodo la lunga pausa di inizio set raccontata sopra: gioco confuso e pieno di errori in battuta (8 nel set) e di confusione in ricezione e attacco, punteggio sempre di un paio di punti favorevole agli avversari fino al 23-21, ma qui esce la testa (di nuovo, come sabato scorso: bene!), non sbagliamo più nulla, il braccio non trema e in un attimo chiudiamo 23-25.

 

Terza frazione sulla falsariga della precedente: ritardo di inizio gioco, gioco balbettante ed errori non forzati; inseguiamo tutto il set e ce lo prendiamo ai vantaggi 27-29, con una seconda dimostrazione di maturità.

 

L'analisi

 

Partita brutta, disattenta, piena di errori (37 non forzati da parte nostra, 30 per gli avversari), sicuramente condizionata dalle estenuanti interruzioni e dall'infermeria che per tutta la settimana è stata piena: ma due mesi fa una gara così l'avremmo persa, e invece ieri nei momenti fondamentali abbiamo smesso di sbagliare e abbiamo portato a casa la pagnotta: bene, molto bene, è un segno importante.

 

Segnaliamo D'Angelo come miglior giocatore, per la costante efficenza in battuta, rice e attacco.

 

Guardiamo la classifica e consideriamo che siamo ben inseriti nel "gruppone" che si contenderà 4o e 5o posto utili per l'ammissione ai playoff; e chiamiamo a raccolta il nostro pubblico per la gara contro Reba di sabato prossimo 20.30 ad Arè: è già scontro diretto playoff, i ragazzi in settimana si prepareranno al meglio ma avranno bisogno di tutto il sostegno positivo possibile

10° giornata: CONAD MONTANARO - ALTO CANAVESE VOLLEY

Serie D Maschile - Girone A - 10° giornata
Sabato 8 Febbraio 2020

 

Conad Montanaro - Alto Canavese Volley   3-1  (21/25 25/22 25/21 25/19)

 

Tabellino:       Fratarcangeli, Forno A. 20; Viacelli 3, Prono 14; Mendy 8, Getto 10; Loiacono (L); Sajeva,

                      Sanna, D'Angelo 4; Valagussa, Gallea Riente, Forno S. (L)
Allenatore:     Ferrò Graziano
2° allenatore: Micelli Andrea

 

Gran serata quella di ieri per la nostra serie DM, che al palazzetto di Arè ha affrontato e battuto Alto Canavese Volley giocando con grintà, volontà e grande intensità mentale, esprimendo una pallavolo di buonissimo livello tecnico.

 

Il sentore che la gara fosse destinata a non essere banale si è avuto già nel riscaldamento pregara, affrontato dai nostri con una concentrazione palpabile ed una attenzione ai particolari che quest'anno non si era ancora vista, con la coscienza che si stava per giocare un "derby del Canavese" ma sopratutto che l'avversario era quanto di meglio il girone potesse offrire: una formazione forte tecnicamente e atleticamente, costruita per centrare il passaggio di categoria, che occupa il secondo posto in classifica e che all'andata a Cuorgnè ce le aveva suonate sonoramente (3-0, con noi che avevamo giocato soltanto per metà del primo set.....); un approccio positivo e formante, che ha dato i suoi risultati

 

La cronaca

 

Pronti via, e il primo set inizia con buone azioni da entrambe le parti e grande equilibrio fino al 13 pari: poi ACV costruisce un punto alla volta il solco fino al 21/25 finale; per tutto il set gioco attento da parte nostra, buone ricezione e muro, battuta solida ma solo sufficiente nei risultati, muro attento ma poco incisivo,

attacco con pochissimi errori ma con il solo Prono a segnare punti con continuità mentre il resto del reparto fatica non poco a muovere il tabellino, complice una difesa avversaria ben piazzata sulle nostre traiettorie (evidente la loro preparazione del match); e soprattutto, attacco di ACV molto efficace sia da posto 2 che da posto 4, che non ha lascia grossi spazi alla nostra difesa.

 

Al cambio campo, coach Ferrò allenta un poco il morso ai suoi purosangue chiedendo di spingere un poco di più in battuta...... et voilà, signori, la gara cambia volto; giochiamo il miglior set dall'inizio del progetto "Serie D giovane", in tutti i turni di battuta togliamo il respiro ai ricettori avversari con la float tattica (Mendy

sopra tutti) e con il bazooka di Forno e Prono, e ne ricaviamo punti diretti e rigiocate; la rice viaggia a percentuali bulgare (sarà 75% di positività a fine gara), la fiducia innescata da questa efficienza alimenta il nostro gioco, Getto e Mendy a muro toccano decine di palloni e contengono gli attaccanti di ACV, Lo Iacono in difesa è ovunque, Fratarcangeli in regia sale in cattedra e valorizza tutti gli attaccanti dando ritmo e imprevedibilità, D'Angelo mette equilibrio davanti e dietro, Prono e Forno sono macchine da guerra e chiudono a terra un punto dopo l'altro con: il pubblico si stropiccia gli occhi per la meraviglia e partecipa alla gara incitando i ragazzi e applaudendo a scena aperta le azioni più belle; ACV non molla, ma noi riusciamo a aggiungere un punto di vantaggio dietro l'altro fino al 25/22 finale.

 

Chi teme il contraccolpo di un set giocato al 110% viene subito rassicurato: la musica non cambia nei due restanti parziali. Il livello del nostro gioco non scende di una virgola, tutto funziona come nel secondo set, gestiamo bene il cambio palla e in fase break battiamo - tocchiamo a muro - riattacchiamo con efficienza, mentre gli avversari gradatamente mollano qualcosa e iniziano a sbagliare, più per asfissia nel dover giocare così alto e così intenso che per effettiva stanchezza; nel terzo siamo sempre avanti e vinciamo 25/21, nel quarto ACV butta tutte le energie nella mischia e ci mette sotto 6/9, ma è l'ultima fiammata, dopo dominiamo fino al 25/19 della festa finale che coinvolge staff e pubblico.

 

L'analisi

 

Che questo gruppo avesse potenziale, non era in discussione(e ieri, finalmente, si è visto...); che finora non l'avesse dimostrato se non in minima parte, altrettanto: per cui, è chiaro che la gare di ieri deve costituire il punto di svolta della stagione in cui la realtà dei fatti parla di un girone di andata giocato molto al di sotto dell'effettivo valore della squadra, per problemi assortiti, che ci obbliga a non mollare la guardia e a cercare punti con chiunque da adesso alla fine, se vogliamo centrare l'obbiettivo.

 

"Il nostro campionato inizia ora", dice coach Ferrò, "i ragazzi da un mese si stano allenando in crescendo di testa e di braccio, e questo è il primo risultato di questo approccio altamente positivo".

 

Aggiungiamo che con il gioco che si è visto ieri ce la si può giocare con chiunque, a patto di restare attenti e concentrati sulle cose che sappiamo fare bene, e di lavorare umilmente in palestra per migliorare quello che c'è ancora da migliorare.

 

Prossima gara: sabato prossimo a S.Mauro, con obbligo di confermare la vittoria dell'andata e la svolta che si è vista ieri.

9° giornata: CONAD MONTANARO - DOMODOSSOLA

Serie D Maschile - Girone A - 9° giornata
Sabato 25 Gennaio 2020

 

Conad Montanaro - Bistrot Poli Opposti   3-1 (25/20 16/25 25/12 25/15)

 

Tabellino: Fratarcangeli 5, Forno A. 5, Perrucci 3, Prono 17, Mendy 2, Getto 12, Loiacono (L1); Sajeva 10,

                 Viacelli 1, D'Angelo 5, Valagussa; Del Sordo, Forno S. (L2)
Allenatore: Ferró Graziano
2° allenatore: Micelli Andrea

 

La serie D chiude il girone di andata con una vittoria piu netta di quanto dica il punteggio: la gara non è mai stata in discussione stante la superiorità tecnica e atletica dei nostri in ogni fondamentale e una marcata fallosità dei nostri avversari nei momenti salienti; quanto sopra, escludendo il secondo set, nel quale abbiamo fatto tutti gli errori possibili per far ritornare in partita i nostri avversari (e ci siamo riusciti).

 

La storia dei 3 parziali vinti è stata la medesima: vantaggio crescente dall'inizio alla fine grazie a battuta senza errori ma al contempo efficace (segnaliamo tra tutti i lunghi e fruttuosi turni di Fratarcangeli e Sajeva), cambio palla concreto, ricostruzione paziente in fase break, un muro finalmente ordinato e attento sulle direzioni di attacco avversarie (tra i centri, in evidenza Getto); in altre parole, una partita in cui era sufficiente ridurre il tasso di errore e fare le cose che sappiamo fare bene (che non sono poche, per fortuna....): ed é stato quello che i ragazzi hanno fatto.

 

Certo, non tutto è stato perfetto: l'attacco su palla alta è stato molto poco efficace (escluso il solo Prono, top scorer dell'incontro e l'unico a  passare con continuità); la ricezione a volte ha balbettato; adesso abbiamo due settimane di tempo per lavorare su questi ed altri aspetti, prima della prossima gara di sabato 08 febbraio, in casa contro Alto Canavese contro cui siamo chiamati a riscattare la brutta prova di inizio campionato.

 

Annotiamo a margine della gara: l'arbitraggio al limite dell'insufficenza e la tribuna biancorossa al palazzetto di Aré, piena come mai prima in questa stagione; pubblico numeroso e competente, che inizia ad affezionarsi alla squadra e a farsi sentire come deve, incoraggiando i nostri e facendoli sentire "a casa".

7° giornata: CONAD MONTANARO - MULTIMED RED VERCELLI

Serie D Maschile - Girone A - 7° giornata
Sabato 11 Gennaio 2020

 

Conad Montanaro - Multimed Red Vercelli  0-3 (23/25 17/25 11/25)

 

Convocati: Fratarcangeli 2pt, Forno A. 9, D'Angelo 4, Prono 9, Mendy 3, Getto 5, Forno S. (L1),

                  Loiacono (L2), Del Sordo, Sajeva 1, Viacelli 1, Sanna, Valagussa
Allenatore: Ferró Graziano

 

Ancora uno stop casalingo per la nostra prima squadra nel match contro Vercelli di sabato sera ad Aré.

 

Il primo set autorizzava ad essere ottimisti: nonostante un pessimo 5-0 iniziale, i ragazzi hanno iniziato a giocare ad un discreto livello mescolando attenzione, potenza e gestione e se la sono giocata prima recuperando il gap e poi restando attaccati fino al 25-23 finale, dando l'impressione di essere in giornata e di avere a disposizione flussi di cambio palla e di rigiocata affidabili; peccato per due/tre errori "di gioventù" che hanno girato di fatto il punteggio a favore degli avversari...

 

Ma nel secondo set gli ospiti (squadra di buona tecnica, molto esperta ma non per questo poco fisica) hanno cambiato il ritmo di gioco in battuta e attacco, e in nostri ragazzi hanno subito oltremodo in ricezione, senza più riuscire ad essere incisivi in attacco e lasciando molto sul campo in termini di attenzione: vantaggio crescente per Vercelli fino al 25-17 finale.

 

Terzo set senza storia, troppo molli e scoraggiati i nostri per poter combinare qualcosa di buono, si arrendono a 11 senza giocare.

 

Che dire: il cronista segnala il numeroso pubblico presente ad Aré e la prestazione positiva corale in battuta (meno errori e un po' di pressione in più sull'avversario rispetto alle ultime uscite); annota che l'anemico reparto d'attacco visto nelle ultime gare è sembrato "in via di guarigione" quando supportato da una ricezione positiva; spera che il lavoro in palestra aumenti il livello di attenzione ed elimini gli errori più banali; la strada è ancora lunga, sabato 25 gennaio ci viene a far visita Domodossola e dobbiamo chiudere il girone di andata con una prestazione e un sorriso.

5° giornata: CONAD MONTANARO - ERREESSE PAVIC

Serie D Maschile - Girone A - 5° giornata
Sabato 07 Dicembre 2019

 

Conad Montanaro - Erreesse Pavic 1-3 (25/14 26/28 22/25 19/25)

 

Convocati:       Del Sordo, Forno A., Prono, Viacelli, Getto, Mendy, Forno S. [L1], Lo Iacono [L2]; Sanna,

                        Sajeva, Perrucci, D'Angelo; Valagussa
Allenatore:       Ferró Graziano
2o allenatore:  Micelli Andrea

 

Brutto stop casalingo per la nostra serie D, che contro un avversario alla nostra portata non capitalizza la vittoria del primo parziale e il vantaggio nel secondo, facendosi rimontare e perdendo la gara senza reagire.

 

Primo set vinto agevolmente, con un discreto gioco da parte nostra e diversi errori gratuiti da  parte degli ospiti; avanti fin dai primi punti, ampliamo il divario e ci prendiamo il set senza troppa fatica.

 

Diversa la musica nel secondo parziale: Pavic riduce il tasso di errore, il nostro gioco si fá altalenante; il punteggio resta in equilibrio, riusciamo a scavare un mini vantaggio che ci porta al 23/20 ma veniamo recuperati e perdiamo il set ai vantaggi.

 

Terzo e quarto set uguali come andamento: nonostante qualche cambio nel sestetto, il gioco rimane discontinuo e andiamo sotto da subito, rincorriamo per tutte le frazioni non riuscendo mai a mettere la testa fuori dall'acqua, e subiamo nel finale i break decisivi.

 

Fattore decisivo della gara sono stati gli errori gratuiti: le 33 (trentatré!) battute sbagliate da parte nostra, alcune veramente sconsiderate; i 20 (venti!) errori gratuiti in ricostruzione - attacco; errori che da un lato hanno fatto si che il nostro gioco fosse estremamente discontinuo e prevedibile, dall'altro hanno regalato punti sonanti agli avversari: con un 6-7 errori in meno (e staremmo sempre parlando di una enormità di 45 errori in 4 set) saremmo qui a parlare di tutt'altro risultato, che sarebbe stato ampiamente alla nostra portata e avrebbe premiato alcune cose buone che si sono viste (il muro, il gioco al centro).

 

Lavorare, ragazzi, lavorare: sulla tecnica e sulla gestione della gara.

4° giornata: CONAD MONTANARO - OLIMPIA GRAND COMBIN

Serie D Maschile - Girone A - 4° giornata
Sabato 30 Novembre 2019

 

Conad Montanaro - Olimpia Grand Combin     3-0   (25- 10 / 25-8 / 25-16)

 

Convocati:     Sanna, Forno A., Prono, Viacelli, Mendy, Getto, Forno S. (L1), Lo Iacono (L2); Gandini,

                      Sajeva, D'Angelo, Gallea Riente, Valagussa
Allenatore:     Graziano Ferró
2° allenatore: Andrea Micelli

 

Seconda gara in casa e seconda vittoria per i ragazzi allenati da G. Ferró; opposti alla formazione valdostana, giovane e volenterosa ma decisamente acerba nei contenuti tecnici e atletici, i padroni di casa portano a casa il risultato con facilità mettendo sul piatto superiorità in tutti i fondamentali e controllando la gara dal primo all'ultimo punto.

 

La cronaca è giocoforza scarna; due primi parziali dall'andamento identico, con i ragazzi in rosso che spingono in battuta impedendo agli avversari di giocare e chiudendo con autorità in attacco ogni rigiocata; terzo set un poco più combattuto a causa di un fisiologico calo di aggressività dei padroni di casa, che lasciano qualche punto di troppo ai valligiani prima di riprendersi e chiudere in scioltezza.

 

Un ulteriore passo in avanti a confermare la bontà  del progetto-giovani messo in atto dal Volley Montanaro; un talentuoso gruppo di serie D maschile con età media al di sotto dei 20 anni, con più di metà del sestetto base "senza patente" (anni 2001, 2002, 2003) e ieri la ciliegina sulla torta, con il più che positivo esordio per un set e mezzo di Gandini, promettente palleggiatore classe 2005.

 

Da segnalare la presenza di un numeroso pubblico sulle tribune del palazzetto di Aré; scommessa vinta anche quella di spostare l'orario gara alle 20.30.

 

Prossima settimana, ancora gara in casa contro Romagnano (sabato 7/12 ore 20.30, Palazzetto dello Sport, Aré di Caluso) primo snodo importante della stagione, necessari pubblico, prestazione e risultato

3° giornata: REBA VOLLEY - CONAD MONTANARO

Serie D Maschile - Girone A - 3° giornata
Domenica 24 Novembre 2019

 

Reba Volley - Conad Montanaro 3-0   (25/16 25/19 25/21)

 

Convocati: Del Sordo, Prono, Getto, Forno A., D'Angelo, Mendy, Forno S. (L1), Lo Iacono (L2), Sajeva, Sanna, Viacelli, Gallea Riente, Valagussa
Allenatore: Ferró Graziano

 

Prestazione ampiamente incolore della nostra serie D opposta a Volley Rebaudengo in quel di Rivoli. Prestazione accettabile fino all'11-13 del primo set, poi tutto da dimenticare fino a fine gara: ricezione discontinua, palleggio falloso, attacco con percentuali bassissime, muro disattento come mai prima. Avversario sicuramente tosto, bella battuta e pochissimi errori gratuiti: ma vogliamo credere che la prestazione dei nostri sia stata troppo brutta per essere considerata vera. Urge cambio di marcia (mentale) sia nella settimana di allenamento che nella prossima gara (in casa, sabato 30/11 contro Aosta).

2° giornata: CONAD MONTANARO - SANT'ANNA VOLLEY

Serie D Maschile - Girone A - 2° giornata
Sabato 16 Novembre 2019

 

Conad Montanaro - S.Anna Volley       3-0    (25/16 25/22 25/17)

 

Convocati:   Del Sordo, Prono, Getto, Forno A., D'Angelo, Mendy, Forno S. (L1), Loiacono (L2), Sajeva,

                    Sanna, Viacelli, Valagussa
Allenatore:   Ferró Graziano

 

In un debutto in casa non facile per ansie varie e sovrapposte (gli strascichi mentali dei due brutti set che sono costati la gara a Cuorgnè, i malanni fisici improvvisi e assortiti al reparto palleggiatori, la consapevolezza di incontrare una formazione blasonata e fisicamente dotata) la banda Ferró gioca "di squadra" e porta a casa tre punti pesantissimi per iniziare a muovere la classifica e soprattutto per confermare la propria presenza nel novero delle squadre importanti del girone.

 

La cronaca

 

Bella partenza dei padroni di casa nel primo set: la battuta tattica mette a nudo le lacune in ricezione del Sant'Anna (sarà una costante per tutta la gara) e consegna all'efficiente catena libero-palleggio tanti buoni palloni che i nostri attaccanti chiudono a punto: solco iniziale scavato fino al 7-2, manteniamo il vantaggio fino al 12-7, poi lasciamo recuperare gli avversari fino al 17-14; da questo punto in avanti andiamo via in scioltezza fino al 25-16 finale, giocando per tutto il set una pallavolo più che discreta.

 

Secondo set più equilibrato (7-7, poi 12-12) causa qualche errore non forzato di troppo (battute, qualche incomprensione tra i singoli); poi andiamo via in progressione fino al 23-18 grazie di nuovo alle battute e soprattutto al muro, subiamo il ritorno degli avversari fino al 23-20 e riusciamo a chiudere sul 25-22 con un po' di tensione.

 

Terzo set in cui giochiamo svogliati e subiamo un Sant'Anna scolastico fino al 7-10: poi un timeout "energico" di Graziano rimette in moto la macchina, grazie a battuta e rigiocata recuperiamo e andiamo a chiudere in scioltezza 25-17.

 

Che dire: era fondamentale portare a casa i tre punti e questo abbiamo fatto; a parte il primo set il gioco ha latitato un poco, e su questo occorrerà lavorare in vista della trasferta di domenica prossima a Rivoli contro il Reba, altra gara delicata che dobbiamo affrontare con animo positivo e fiducia nelle nostre possibilità.

 

Vogliamo segnalare in chiusura lo stoicismo di Del Sordo, che pur in condizioni fisiche tutt'altro che perfette ha voluto dare il suo contributo al 110%, e il positivo ritorno in campo per un set intero di capitan Viacelli, a testimoniare che il suo percorso di recupero prosegue e bene: tasselli importanti per tutto il mosaico che piano piano si sta costruendo.

1° giornata: ALTO CANAVESE VOLLEY - VOLLEY MONTANARO


Serie D Maschile - Girone A - 1° giornata
Sabato 09 Novembre 2019

 

Alto Canavese Volley - Conad Montanaro         3-0 (25/23 25/14 25/17)

 

Convocati:      Fratarcangeli, Prono, Mendy, Forno A., Loiacono, Getto, Forno S. (L1), Sanna (L2); Sajeva,

                       Del Sordo, Viacelli, D'Angelo; Valagussa
Allenatore:      Ferró Graziano
2o Allenatore: Micelli Andrea


Brutto esordio in campionato per i ragazzi di Ferró, che opposti ad una formazione completa ed attrezzata (nonché prima accreditata per la vittoria del girone, ndr) non riescono a dimostrare in campo le loro qualità per tutta la durata della gara e portano a casa un risultato oltremodo severo.

 

Partita dai due volti, troppo diversi per essere entrambi veri.

 

Primo set che inizia col vento in poppa, con i nostri che esprimono gioco scintillante e completo (battuta, ricezione, attacco, muro: tutto funziona al 110%) che li porta a condurre in scioltezza (8/16, poi 12/20) lasciando letteralmente a bocca aperta il pubblico per il livello tecnico e atletico della prestazione; poi si spegne la luce (non si riaccenderà più, purtroppo....) e senza opporre resistenza subiamo 12 (dodici!) punti in due turni di battuta degli avversari, che si riprendono dallo shock e sullo slancio vincono il set.

 

Il blackout continua nel secondo set, con gli avversari che spingono da subito in battuta, ci mandano esageratamente in crisi in ricezione e godono di una nostra montagna di errori gratuiti (alla fine saranno una quarantina in tre set, decisamente troppi); la squadra pare passiva e arrendevole, a nulla vale la girandola di cambi messi in atto dalla panchina per tentare di sbloccare la situazione. Terzo set che si avvia un poco meglio, le percentuali in ricezione risalgono a livelli appena decenti e si rivede una idea di costruzione del gioco; pur con parecchi errori gratuiti banali riusciamo a stare attaccati agli avversari fino al 15/14, poi prendiamo un altro paio di bambole su turni di battuta degli avversari che prendono il largo e chiudono il set in controllo.

 

Che dire: molto positivo l'avvio del primo set, il resto troppo brutto per essere vero; siamo sicuri che il lavoro in palestra farà si che un simile crollo (mentale prima che tecnico) non si ripeta più.

Allenamento congiunto con ALTO CANAVESE VOLLEY

Prosegue il cammino di avvicinamento della squadra D maschile del Conad Montanaro al campionato FIPAV che aprirà i battenti sabato 9 novembre; proprio una sorta di anticipo della prima giornata si è svolto venerdì 18 ottobre a Cuorgne’ contro una delle squadre più titolate a primeggiare nel girone A ovvero l’Alto Canavese Volley.

 

Il test ha dato molte indicazioni a coach Ferro’. I ragazzi hanno giostrato in campo con assetti diversi per

sperimentare le soluzioni di gioco, mostrando a tratti la grinta e la determinazione giusta ma alternata a qualche calo di troppo, sopratutto nel quarto parziale

 

Risultato finale 2-2 (era un collegiale) e molti spunti per gli allenamenti che mancano all’ora X


 Convocati del Conad Montanaro: Fratarcangeli, Prono, Mendy, Forno A., D'Angelo, Getto; Del Sordo,

                                                      Sajeva, Loiacono, Valagussa, Gallea Riente, Forno S. (L2)

TRIANGOLARE: MONTANARO, CHIERI, ACQUI

Palasport di frazione Arè - Caluso

Sabato 12 Ottobre 2019

 

Buon livello tecnico e discreto successo di pubblico nell'allenamento congiunto triangolare organizzato da Volley Montanaro, svoltosi nel pomeriggio di sabato scorso al palazzetto di Arè tra le formazioni di Finsoft Chieri (serie C maschile), Cetip Makhymo Acqui Terme e Conad Montanaro (entrambe serie D maschile).

 

Il pomeriggio è stato aperto dal confronto tra Acqui e Chieri: primi due set senza storia a favore dei chieresi, terzo parziale molto più equilibrato grazie al turn-over operato dagli allenatori e risoltosi a favore dei termali solo ai vantaggi.

 

E' stata poi la volta di Chieri - Montanaro, con i padroni di casa che hanno impegnato non poco i verdi collinari ma hanno dovuto cedere tutti e tre i set agli avversari, più attrezzati sia tecnicamente che fisicamente che come esperienza nella gestione della gara e degli errori.

 

Il meeting si è concluso con Montanaro - Acqui, incontro che ha visto i ragazzi in rosso prevalere in tutti e tre i set con discreta autorità sugli avversari, grazie ad una maggiore efficacia e continuità in tutti i fondamentali, in particolare attacco e muro.

 

Soddisfazione per lo staff tecnico di Volley Montanaro: per aver potuto ruotare e testare tutto l'organico a disposizione e per aver avuto dal campo indicazioni precise sui meccanismi individuali e di squadra che già stanno funzionando e su quelli sui quali occorre lavorare; pari soddisfazione per la società, per la riuscita organizzazione di un evento di buon profilo tecnico e agonistico che ha coinvolto come ospiti società importanti nel panorama regionale.

 

Prossimo impegno per la serie DM Conad Montanaro: venerdì 18 ottobre, allenamento congiunto con Alto Canavese Volley, ore 21.00 a Cuorgnè


I risultati:

Cetip Makhymo Acqui Terme - Finsoft Chieri          1-2 (14/25 21/25 26/24)

 

Finsoft - Conad Montanaro                                        3-0 (25/21 25/15 25/19)

 

Conad Montanaro -  Cetip Makhymo Acqui Terme 3-0 (25/19 25/19 25/22)


 Convocati del Conad Montanaro: Fratarcangeli, Prono, Mendy, Forno A., D'Angelo, Getto; Del Sordo,

                                                      Sajeva, Loiacono, Valagussa, Gallea Riente; Sanna (L1), Forno S. (L2)